si poteva respirare nel pensiero,affermò perentorio: fino all'ultimo respiro, perchè un ultimo respiro c'era sempre, anche nel pensiero

domenica 10 febbraio 2013

bomba inesplosa


oggi non avrei dovuto scrivere ancora, in teoria, perchè ultimamente scrivo una volta al mese, mentre ora sto postando un giorno dopo l'altro! io volevo solo raccontare un'idea che mi è venuta in mente oggi, anzi proprio ora, mentre ho avuto la bella idea di guardare dei video di ragazze anoressiche su youtube. non mi è venuto in mente di ri-ri-cominciare ancora, e la combinazione pericolosa tra il mio stato attuale di scontento verso me stessa (quasi totale) e l'obbiettivo di peso sommati alle immagini che ho visto non ha portato a nessuna esplosione di tipo mentale-malato-ricascarci-gusto per l'orrido e tutto il resto, e ciò è una buona cosa!! quindi, se io ora, che peso 61kg, che ne ho messi su quasi 30 dallo scorso febbraio in un periodo in cui mettere su anche un solo grammo mi faceva scoppiare a piangere (immaginate il peso che continuamente saliva), se IO che dovrei essere stra-disperata riesco a trovare uno straccio di sorriso per cercare di portarvi un po' di speranza, voi potete fare qualsiasi cosa!! non crediate che io non sappia di cosa sto parlando o che io mi sia illusa di qualcosa... semplicemente credo che, come la malattia riesce a manipolarci e a farci eliminare ogni sensazione fino all'estremo solo attraverso la mente, allora un po' di speranza può aiutare, perchè è il cervello il motore di tutto, e si puo guarire solo credendoci 

3 commenti:

  1. Sei grandiosa :)))

    RispondiElimina
  2. Si guarisce credendoci.
    Cavolo, che bel post. Mi hai dato un po' di carica.
    Grazie davvero..

    RispondiElimina
  3. Ciao sono nuova! Ho letto qualcuno dei tuoi vecchi post e trovo il tuo blog molto interessante, ti seguo!

    Kandeys

    RispondiElimina